UA-57624205-1

Salvaiciclisti selezionata per il bando Incredibol

Il sogno: DYNAMO 

Tra i 116 progetti presentati a questa edizione del bando Incredibol del Comune di Bologna, l’Associazione Salvaiciclisti, in rete con 12 partner e collaboratori, ha presentato DYNAMO, un urban bike cafè e velostazione, in cui fare attività di promozione per la mobilità ciclistica, intermodalità e offrire una casa per tutti i ciclisti urbani. È con grande gioia che vi comunichiamo che la nostra Associazione è rientrata tra i 18 soggetti vincitori e che il Comune ci darà uno spazio (ancora da definire quale) dove realizzare tutto questo!

Siamo usciti ora dalla conferenza stampa e speriamo di poter cominciare ad abitare lo spazio già nei prossimi mesi! In partneship con noi, oltre all’Associazione Yoda con cui organizziamo It.a.cà e il nostro collettivo di grafiche Talea, c’è UBM – Urban Bike Messengers, Bikeitalia.it, Coffee Break, Pedalando, Kilowatt, Bologna Welcome e il nostro avvocato, Cathy La Torre.
La nostra associazione non modificherà i suoi scopi, e lavoreremo in modo sempre più focalizzato e con impegno sempre maggiore per cambiare la mobilità di questa città e per far sentire ogni ciclista urbano a casa propria per le strade di Bologna.
Ci vediamo sabato per i festeggiamenti al party Guarda Mamma, Senza Mani, intanto un pezzettino del nostro sogno…

Dynamo_velostazione

…Il progetto Dynamo nasce dall’esperienza del gruppo Salvaiciclisti Bologna e dal suo network di promozione dell’uso della bicicletta nei contesti urbani. Dynamo è un luogo di aggregazione e di erogazione di servizi dedicato alla mobilità sostenibile: una velostazione, un punto di accoglienza turistica, consulenza e formazione sul mobility management, servizi per la mobilitazione delle merci su bici e un urban bike cafè per tutti gli utenti. Lo spazio sarà aperto a cittadini, turisti, imprese e city-users orientati su lifestyle e prodotti legati all’utilizzo della bicicletta, al trasporto pubblico e privato alimentato con fonti rinnovabili. Il luogo è pensato come punto d’incontro della bike community già radicata, predisposto per raccoglierne le esperienze, dare informazioni, accogliere i turisti, promuovere l’offerta del cicloturismo urbano e extraurbano, proporre soluzioni per spostamenti intermodali a privati e aziende con un parcheggi bici custodito e offrire noleggio e officina di riparazione per tutti coloro che arrivano a Bologna dalla Stazione e dall’Autostazione…